Benvenuto in EasyBusiness24
essere milionari

Essere milionari: non serve necessariamente la laurea

Pubblicato il: 28 Maggio 2018

Scritto in:

Se pensi che per essere milionari bisogna necessariamente avere un’altissima istruzione, ti sbagli alla grande! Secondo un articolo scritto dal Financial Times, molti imprenditori, tra le persone più ricche al mondo, sono coloro che hanno abbandonato gli studi ad un certo punto della propria vita. Secondo una ricerca condotta da un’importante agenzia inglese, la Verve Search, solo il 50% degli imprenditori ha completato il percorso universitario e di questi il 20% ha conseguito un master e solo il 5% ha concluso un dottorato.

Soprattutto negli ultimi anni, il binomio istruzione-ricchezza sembra ormai essere passato di moda. Infatti secondo i dati registrati dalla Forbes Richest List, tra i manager si sta diffondendo la propensione ad elargire borse di studio a chi fonda imprese piuttosto che fare esami universitari. Tra questi vi è Peter Thiel, co-founder di Paypal, che mette a disposizione di chi è in grado di avere idee imprenditoriali di successo, un budget di 100mila dollari.

Essere milionari senza laurea: i lavori con cui si guadagna di più

Lo sapevi che Mark Zuckerberg ha abbandonato gli studi dopo aver fondato Facebook? Il founder in questione possiede una mente brillante, è uno degli uomini più ricchi e potenti al mondo ed è riuscito a costruire un impero senza bisogno di un titolo di studio elevato.

Quindi per diventare ricchi bisogna lasciarsi alle spalle le vecchie chiusure mentali ed iniziare ad essere più elastici col concetto di esperienza. Più anni si lavora alla stessa attività e più conoscenze si acquisiranno. Di conseguenza, fare l’idraulico dopo il diploma, ti porterà a 30 anni ad essere gestore di una tua attività professionale. Questo è uno degli esempi che Flavio Briatore ha portato di recente in un’intervista.

Tra i lavori più pagati vi sono quelli artigianali. In particolare, il lavoro di sartoria è uno dei mestieri più remunerativi. Per non parlare di quelle professioni che oggi più nessuno vuole svolgere, come per esempio l’idraulico, l’elettricista, il cameriere, il falegname e il cuoco. Nessuno regala i soldi, e nel caso di queste professioni, si parla appunto di lavori che richiedono molta fatica fisica.

Altre professioni, meno faticate, ma comunque remunerative sono: il network marketing, il web developer, i sistemisti di progetti informatici e l’executive assistant (colui o colei che si occupa delle attività quotidiane che ci sono da fare in una grande azienda).

L’unica skill trasversale ad ogni professione, quella che ti farà arricchire è l’impegno costante.

Tag: , , ,

SCOPRI DI PIÙ

Scopri come funziona questo Business e se hai le caratteristiche per farne parte.
Inserisci il tuo nome e la tua email dove invieremo tutto il materiale.
Inserendo il tuo vero numero telefonico dimostri:

  • Che sei una persona reale.
  • Che hai voglia di fare sul serio.
  • Che vuoi ottenere subito maggiori informazioni.

Il tuo futuro inizia con ciò che fai oggi.

© 2018 Copyright EasyBusiness24 SRL
Via Carlo Alberto Dalla Chiesa 25 - 63066 Grottammare (AP)
P.Iva 02366140446 - Rea AP250563

Privacy Policy